europe-sea-death-migrants-war-inequality. Le morti dei migranti nel Mediterraneo

Ho letto quest’interessantissimo articolo sul Guardian riguardo alle morti dei migranti nel mediterraneo.

Migranti morti mediterraneo
http://www.theguardian.com/commentisfree/2014/oct/09/europe-sea-death-migrants-war-inequality

Ho letto quest’articolo molto interessante sul Guardian sulle ondate di morti nel mediterraneo e l’immigrazione. Non posso più tenere gli occhi chiusi. E dobbiamo superare il nostro senso di impotenza. In sintesi l’articolo dice che la vera ragione sta nella terribile ineguaglianza tra nord e sud del mondo, e che sappiamo esattamente come risolvere questa ineguaglianza. Per mezzo di una trasformazione radicale del nostro capitalismo sfrenato e un abbandono delle energie fossili che creano guerre e ingiustizie umane e planetarie. Solo che non lo vogliamo. Alla fine sono andata a comperarmi su amazon l’ultimo libro di Naomi Klein (settembre 2014) this changes everything, e sono molto curiosa di leggerlo. (Esiste anche la traduzione italiana, gennaio 2015: Una rivoluzione è possibile. Perchè il capitalismo non è sostenibile).

Penso al corso U.Lab di Otto Scharmer che ho appena fatto U.Lab: Transforming Business, Society and Self, dove parla di Social Divide, la separazione tra io e gli altri. È qui la questione. Le morti dei migranti nel mediterraneo non sono accettabili (è un risultato collettivo che nessuno di noi a livello individuale vuole, ma che in un qualche modo singolarmente contribuiamo a creare. Cosa posso fare io? Come sto contribuendo personalmente a questa situazione collettiva? Questa è la mia grande domanda.

Aprendo forse uno spazio per la trasformazione? (Holding a space for the transformation). Creare uno spazio per la trasformazione dentro di me, nel mio cuore. Forse. Ma non è sicuramente sufficiente. Voglio guardare come io contribuisco a questo capitalismo sfrenato che crea queste ingiustizie sociali e guerre, la causa di fondo per queste morti nel Mediterraneo. Quello che è chiaro è che non voglio chiudere iU absencing miei occhi ( sarei nella curva U dell’Absencing nel blinding, essere ciechi, di Otto Scharmer).

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: